Eredità Vauban

Al patrimonio mondiale dell’unesco

Briançon e Montdauphin, gli imperdibili!

 

Iscritti alla lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 2008 con altri undici siti delle rete sei siti maggiori di Vauban, Briançon e Mont-Dauphin sono degli archetipi dell’architettura militare di Sébastien Le Prestre de Vauban. In seguito all’incursione del Duca di Savoia e le sue truppe nel 1692 il Commissario generale delle fortificazioni di Francia suggerirà il miglioramento dei sistemi difensivi di questi siti frontalieri.

Da allora, Briançon e Mont-Dauphin sovrastano le vallate della Durance e del Guil, imponenti e austeri, e costituiscono un eccellente esempio di cinta muraria adattata a un sito scosceso.